Quanto costa veramente fare un pieno alle auto elettriche? Vi racconterò il vero costo dell’energia elettrica per auto con il nuovo programma Enel X

Vi siete mai chiesti quanto costa fare il pieno ad un auto elettrica? Io sinceramente si, e mi sono chiesto anche se è veramente conveniente oppure no. Cercherò di raccontarvi il mondo dell’energia elettrica destinata alle auto. Per il momento l’auto elettrica è conveniente, più di ogni altra auto, persino di auto a Gpl e Metano, questo grazie agli accordi che le case automobilistiche hanno sottoscritto con i fornitori di energia elettrica. Molte case automobilistiche, come Nissan, con Laef, Tesla con i vari modelli, Audi, hanno un pacchetto di fornitura di energia elettrica compreso nell’acquisto dei vari modelli. Intanto si può affermare che in Italia un KWh costa 20 centesimi, questo è il costo della fornitura di Casa. Per quanto riguarda invece il costo del KWh alle colonnine di ricarica il discorso è molto diverso. Fino ad ora era in vigore il piano Enel Drive, adesso però è entrato in vigore il programma Enel X, che ha portato un grande miglioramento della rete, ma un conseguente aumento del costo delle energia di ricarica alla colonnina. L’attuale prezzo della ricarica varia da 45 a 50 centesimi KWh, a seconda del tipo di colonnina di ricarica che viene usata. La Nissan, ha un contratto con Enel, che fornisce un totale di 1350 KWh compresi nell’acquisto dell’auto, da utilizzare in due anni, dopo si paga normalmente, che dovrebbero comunque garantire una percorrenza di 12.500 km in 2 anni. Per quanto riguarda Audi con E-tron, il programma Enel X, prevede un tetto di 3300 KWh, sempre da utilizzare in due anni, che dovrebbe garantire una percorrenza di 14.000 km. Un po diverso il discorso di Tesla, il cui programma prevede la fornitura di 400 KWh al mese, gratuitamente, che comunque dovrebbero garantire una percorrenza di almeno 1800 km al mese, la restante carica necessaria va pagata. Dopo tutto quello che è stato premesso, si può dedurre, che un pieno di un auto elettrica attualmente si aggira intorno ai 50 euro, se si parla di Audi o Tesla, un po meno per Nissan. Contro un pieno di un auto di pari livello a Benzina che si aggira intorno ai 64 euro. La forchetta tra i costi di gestione di auto elettrica e auto a benzina, si sta piano piano avvicinando, questo perché lo scopo delle auto elettriche non sarà quello di abbassare il costo del pieno, ma quanto di garantire un minor inquinamento. Su questo si potrebbe obiettare che sono già stati fatti degli studi, che anche in fatto di inquinamento, l’auto elettrica sul ciclo vita, costruzione, vita dell’auto e smaltimento, non inquinerebbe così poco come si penserebbe. Mi verrebbe da porvi una domanda, sarà l’auto elettrica la soluzione all’inquinamento globale? sicuramente si toglierà buona parte dell’inquinamento nei centri città che risulteranno più vivibili e puliti, ma si dovrà fare fronte ad una maggior richiesta di energia globale che si spera venga prodotta da energie rinnovabili

Annunci

Tassa Anti Tesla in Norvegia perchè Troppo Pesanti

Tassa Anti Tesla. E’ stata così ribattezzata, la tassa che la Norvegia sta pensando di inserire, sulle auto elettriche. Lo scopo sarebbe quello di tassare le auto elettriche più pesante, che chiaramente consumano più energia elettrica per muoversi, e quindi a paragone di un auto tradizionale a combustione termica, risulterebbero più inquinanti delle altre auto elettriche più leggere. Oltre a consumare più energia elettrica, essendo più pesanti, rovinerebbero molto di più l’asfalto, aumentando così i costi di manutenzione delle strade. Essendo la Norvegia all’avanguardia nella vendita di auto a trazione elettrica, grazie alle sue politiche per incentivare l’acquisto di auto elettriche, che possono parcheggiare gratis, traghetti gratis, possono circolare tranquillamente in ZTL, la Norvegia è lo stato al mondo con il maggior numero di auto procapite a trazione elettrica. Per questo si trova ad essere anche il primo paese che cerca di affrontare i relativi problemi derivanti all’inserimento sul mercato di questo tipo di veicolo. Le tasse sui veicoli Tesla giudicati più pesanti, sarebbero 800 euro per la Model S, che peserebbe circa 2000 kg, 8.000 euro per la Model X che peserebbe addirittura 5500 kg. La tassa però non va a tassare soltanto Tesla, ma sicuramente andrà a colpire tutti i veicoli più pesanti, sicuramente andrà a colpire anche tutti quei veicoli che stanno per essere lanciati sul mercato Norvegese, come l’Audi E-Tron e la Porsche Mission E

Concept Suv Elettrico Audi e-tron Quattro 2018

Audi e-tron Quattro 2018. Audi, apre alle prevendite. La nuova Suv Audi E-Tron, è prenotabile in Norvegia al prezzo di 2750 euro. LA Audi e-tron Quattro 2018 sarà completamente elettrica, e sarà in arrivo tra circa un anno. Le caratteristiche tecniche ancora sono un po vaghe, ma si sa che avrà 3 motori elettrici, due saranno posizionati uno per ruota sulle ruote posteriori, e il terzo sarà posizionato sull’assale anteriore, svilupperanno una potenza massima di 435 cavalli. L’autonomia dichiarata si attesa ai 500 km. La cosa che stupisce è che ancora non è mai stata vista presentata nella sua forma definitiva, ma è sempre stata presentata come concept car, quindi molto probabilmente la sua estetica definitiva sarù rivisitata per poterla adeguare alla produzione di serie. Quindi se siete interessati non vi rimane che farvela ordinare on line da un amico in Norvegia, però sappiate che dovete accettare il fatto che esteticamente non sarà proprio uguale al prototipo, ma vi assicuro che la dotazione tecnologica dell’auto, non vi deluderà

Concept Car Audi e-tron Sportback Auto Elettrica

Audi e-tron Sportback. Audi ha già debuttato nel mondo delle auto elettriche con la E-tron Quattro. La E-tron Sportback, sarà la seconda auto prodotta da Audi, totalmente elettrica e verrà messa in produzione nel 2019. Sarà presentata al Salone dell’Automobile di Shanghai, che si terrà dal 21 al 28 di Aprile e nascerà dall’evoluzione della E-tron Quattro in foto. Non sarà dotata di specchietti, ma avrà al loro posto delle piccole telecamere, avrà sul frontale i caratteristici 4 cerchi, ma non avrà la caratteristica mascherina audi, sarà forse l’inizio del cambio di stile Audi. La caratteristica curiosa di questa audi, sarà quella di essere dotata di un motore elettrico posizionato sull’assale anteriore e due su quelli posteriore, questo permette un ottima distribuzione dei pesi, si potrà anche optare per la versione a 4 motori elettrici. I motori sono capaci di erogare 435 CV, in certi casi si potrà avere a disposizione ben 503 CV, l’autonomia si dovrebbe aggirare ai 500 chilometri