Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Superstrada

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perchè a mio avviso è la migliore. La modalità sport, ha un settaggio dello sterzo troppo rigido e la risposta dell’acceleratore è troppo sensibile. La guida in Economy, non fa proprio per me, l’auto è troppo lenta. Oramai mi sono abituato alla guida NORMAL, ed è quella che mi piace di più. Ieri giretto a Pisa, due passeggeri e aria condizionata accesa, temperature esterna 14 gradi. 5 km di strada extraurbana e poi tutta superstrada e altri 5 km per arrivare in centro e trovare parcheggio. All’andata ho fatto tutta la superstrada a 100 km/h. Ho impiegato 25 minuti, per fare 25,1 km, consumando 22,3 km/l

IMG_20180128_014706.jpg

Ritorno, sempre due passeggeri, temperatura esterna 7 gradi, era serata tardi, avevo sonno, aria condizionata accesa, e sinceramente non sono stato molto a guardare lo stile di guida, volevo solo tornare a casa per andare a dormire. Stessa strada dell’andata, ma al contrario. Ho impiegato 25 minuti, percorrendo 26,6 km, con un consumo di 19,3 km/l

Annunci

Concept Car LVCHI Auto Elettriche Supercar Venere Urano

LVCHI Auto, marchio cinese che produrrà auto elettriche, costruire la sua avveniristica Supercar Venere in Italia, oltre ad altri modelli di citycar ad emissioni 0, grazie alla collaborazione con I.DE.A Istiture di Moncalieri, Torino. La Venere sarà realizzata a partire dal 2019, in edizione limitata di 500 esemplari.  LVCHI Auto realizzerà i suoi modelli in Italia e contemporaneamente in Cina, e ha l’ambizioso progetto di realizzare nel primo 100.000 veicoli, fino ad arrivare entro il 2022 a 400.000 veicoli di cui 50.000 realizzati in Italia. LVCHI Urano, è stata presentata recentemente al Salone dell’auto di Shanghai, è il concept della venere, ma ha un livello di progettazione molto concreto e avanzato. La struttura del telaio è un ibrido Alluminio/Carbonio, avrà 4 porte con apertura a libro. Sarà dotata di 4 motori, due anteriori e due posteriori, dichiarano un autonomia di 500 km, sarà dotata di circa 900 CV, raggiungerà i 250 km/h. Il prezzo dichiarato è tra 200.000 e 300.000 euro.

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Superstrada

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perchè a mio avviso è la migliore. La modalità sport, ha un settaggio dello sterzo troppo rigido e la risposta dell’acceleratore è troppo sensibile. La guida in Economy, non fa proprio per me, l’auto è troppo lenta. Oramai mi sono abituato alla guida NORMAL, ed è quella che mi piace di più. Oggi pomeriggio, direzione Firenze per lavoro, due passeggeri e aria condizionata accesa, temperature esterna 13 gradi. 5 km di strada extraurbana e poi tutta superstrada e altri 8 km per arrivare in collina per l’appuntamento di lavoro. All’andata ho fatto tutta la superstrada a 100 km/h. Ho impiegato 51 minuti, per fare 61,2 km, consumando 20,5 km/l

IMG_20180119_192306.jpg

Ritorno, sempre due passeggeri, temperatura esterna 13 gradi, aria condizionata accesa. Stessa strada dell’andata, ma al contrario. Ho impiegato 55 minuti, percorrendo 61,8 km, con un consumo di 23,4 km/l

Storico Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Ad oggi ho fatto 13.952 km con 674,87 litri di benzina. Alla Pompa, risulta un consumo generale di 20,67 km/l. In questo pieno ho fatto superstrada, strada extraurbana e urbana. Ho fatto 667 km con questo pieno, ho messo 33,78 litri di benzina. Consumo medio alla pompa di questo pieno 19,60 km/l, alla pompa. Molto probabile che da ora in avanti, sarà difficile ottenere i risultati del periodo estivo, perchè il fatto che la mattina l’auto debba scaldare il motore, incide un po sui consumi, credo che incida almeno per 1km/l in più di consumo. Comunque per me un ottimo risultato, visto le temperature rigide di questi tempi.

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Superstrada

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perchè a mio avviso è la migliore. La modalità sport, ha un settaggio dello sterzo troppo rigido e la risposta dell’acceleratore è troppo sensibile. La guida in Economy, non fa proprio per me, l’auto è troppo lenta. Oramai mi sono abituato alla guida NORMAL, ed è quella che mi piace di più. Ieri mattina, direzione Firenze per lavoro, due passeggeri e aria condizionata accesa, temperature esterna 8 gradi. 5 km di strada extraurbana e poi tutta superstrada e altri 8 km per arrivare in collina per l’appuntamento di lavoro. All’andata ho fatto tutta la superstrada a 100 km/h. Ho impiegato 59 minuti, per fare 61,7 km, consumando 21,7 km/l

IMG_20180110_131803_2.jpg

Ritorno, sempre due passeggeri, temperatura esterna 14 gradi, aria condizionata accesa. Stessa strada dell’andata, ma al contrario. Ho impiegato 55 minuti, percorrendo 61,9 km, con un consumo di 23,6 km/l

Auto Hyundai Nexo Elettrica Alimentata ad Idrogeno Fuel Cell

Hyundai Nexo, elettrica ma alimentata ad idrogeno. Hyundai vuole pensare all’ambiente e per fare questo realizzerà 18 modelli da adesso fino al 2025. La prima auto elettrica sarà la Kona, che uscirà questo 2018. Molte auto saranno ibride o elettriche, ma Hyundai punta molto su auto Fuel Cell, elettriche ma alimentate da motori ad idrogeno che produrranno l’energia necessaria, e promettono un’autonomia di quasi 600 km. Questo Concept Crossover ha un motore elettrico da 163 CV. Hanno investito molto sul motore ad idrogeno, riuscendo a ridurlo per dimensioni ed aumentare la sua resa del 10% rispetto all’attuale suo motore ad idrogeno, e grazie alla progettazione da zero di tutta l’auto, sono riusciti a mettere le batterie nel pianale del bagagliaio, aumentando così lo spazio abitabile interno dell’abitacolo. Chiaramente i primi modelli saranno venduti in quei paesi dove è già possibile fare il pieno di idrogeno

Kia Niro EV Concept Auto Elettrica con Pedestrian Warning System

Kia Niro EV Concept è stata Presentata al Ces 2018. Molto simile al modello attualmente in circolazione, sarà dotata del Pedestrian Warning System. Questo sistema sfrutta le telecamere installate a bordo per identificare gli oggetti in strada, e se vede che c’è un pedone lo avverte con un avviso sonoro, perchè la Kia Niro EV è un auto elettrica, quindi non emette alcun suono mentre è in movimento. Della Kia Niro EV, non si sa molto altro, in quanto l’abitacolo non è stato svelato, si soltanto che sarà migliorata l’interattività tra dotazioni di bordo e passeggeri, e si conosce l’autonomia, che dovrebbe essere di 380 km

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Strada Extraurbana Percorsi Brevi

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perchè a mio avviso è la migliore. La modalità sport, ha un settaggio dello sterzo troppo rigido e la risposta dell’acceleratore è troppo sensibile. La guida in Economy, non fa proprio per me, l’auto è troppo lenta. Oramai mi sono abituato alla guida NORMAL, ed è quella che mi piace di più. Ieri pomeriggio sono dovuto andare a fare una commissione, unico passeggero e aria condizionata spenta, temperature esterna 14 gradi. Quasi 9 km di strada extraurbana. Ho impiegato 12 minuti, per fare 8,7 km, consumando 26,7 km/l

IMG_20180108_172551.jpg

Ritorno, sempre unico passeggero e aria condizionata spenta. Ho impiegato 15 minuti, percorrendo 11,5 km, con un consumo di 25 km/l

Byton, crossover elettrica

Byton, crossover elettrica. Byton, è una startup cinese, che ha progetto e presentato al CES 2018, un Suv Crossover Elettrico, il cui prezzo di vendita dovrebbe aggirarsi intorno ai 45.000 euro. Farà il suo ingresso nel mercato cinese nel 2019. La caratteristica di questo nuovo Suv, è stupire, infatti il cruscotto dell’auto è un enorme schermo touch delle dimensioni di 125 cm per 25 cm, può essere gestito da entrambi i passeggeri seduti nella parte anteriore dell’auto. Probabilmente, il fatto che tutte le auto devono essere dotate di Airbag, sarà molto difficile che questa caratteristica sarà riproposta sul modello di serie. Sarà però dotata di connessione 5G, sarà in grado di comunicare con le altre auto che verranno prodotte dal 2019 in poi, probabilmente potrà essere integrata nell’auto la guida autonoma, non appena sarà disponibile in quanto l’auto sarà dotata di tutti i sensori necessari per la guida autonoma livello 3. La Byton avrà un’autonomia di 400 km e 272 CV, ma verrà proposta con un altra motorizzazione, 476 CV e 520 km di autonomia

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Superstrada

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perchè a mio avviso è la migliore. La modalità sport, ha un settaggio dello sterzo troppo rigido e la risposta dell’acceleratore è troppo sensibile. La guida in Economy, non fa proprio per me, l’auto è troppo lenta. Oramai mi sono abituato alla guida NORMAL, ed è quella che mi piace di più. Ieri mattina, giretto a Firenze, due passeggeri e aria condizionata accesa, temperature esterna 14 gradi. 5 km di strada extraurbana e poi tutta superstrada e altri 8 km per arrivare in centro, ho parcheggiato nel parcheggio sotto la stazione. All’andata ho fatto tutta la superstrada a 100 km/h. Ho impiegato 47 minuti, per fare 58,5 km, consumando 21,8 km/l

IMG_20180106_175020.jpg

Ritorno, due passeggeri, aria condizionata accesa. Ho fatto una visita ad amici, in collina a Lastra a Signa, quindi sono uscito da Firenze percorrendo 3 km, per fare poi un tratto di superstrada di 15 km, uscire e fare un tratto tutto in ascesa in collina di 7 km, ho fatto la superstrada 100 km/h, ho impiegato 29 minuti, percorrendo 26,3 km, con un consumo di 19,7 km/l

IMG_20180106_201706.jpg

Ritorno, dopo la visita ai miei amici, sempre due passeggeri, aria condizionata accesa. Ho percorso i 7 km per tornare alla superstrada, più o meno erano di discesa, infatti alla fine della discesa, l’auto segnava un consumo di 30 km/l, poi ho fatto 35 km di superstrada a circa 100 km/h e 6 km per tornare a casa. Ho impiegato 40 minuti, percorrendo 47,6 km, con un consumo di 25,7 km/l

IMG_20180106_201648.jpg

A testimoniare delle ottime prestazioni dell’auto e della guida, questa era la situazione della batteria all’arrivo a casa. Situazione ottima, praticamente batteria piena, le due ultime tacche si riempono praticamente quasi esclusivamente percorrendo una lunga discesa. Quando la batteria segna questo livello sempre, si sta guidando nel modo giusto un auto ibrida

Elettriche e ibride superano benzina e diesel

Elettriche e ibride superano benzina e diesel. Non è successo in Italia, ma in Norvegia, il paese europeo all’avanguardia in Europa, per il rinnovamento del proprio parco macchine. Nel 2016, la vendita di auto elettriche e auto ibride, aveva raggiunto la quota del 40% del totale venduto, nel 2017 sono state vendute ben il 52% di auto tra elettriche ed ibride. Di questo 52%, le auto elettriche ed ad idrogeno, sono il 20,9%, il 5% in più rispetto al 2016. Questa quota di auto vendute, ha emissioni inquinanti pari a 0. Chiaramente per fare idrogeno, verrà comunque emesso un certa quota di inquinamento, come per fare energia elettrica, sempre che questa non venga ricavata da fonti di energia rinnovabili, come eolico, solare o altre energie rinnovabili. In casi abbastanza recenti, si è calcolato che un auto elettrica, non ha inquinamento 0, ma tenendo conto del proprio ciclo produttivo, e anche quello di smaltimento, inquina quanto un auto ibrida. Sulle auto ad idrogeno, ancora questo studio non è stato fatto. Il governo norvegese è molto sensibile sul tema dell’inquinamento, infatti le auto elettriche sono esenti dalle tasse, hanno notevoli incentivi al momento dell’acquisto, parcheggi gratuiti o agevolati, ricariche gratis o agevolate, non pagano le strade a pedaggio e i traghetti. Visto che la Norvegia, ricava la sue energia dall’idroelettrico, la riduzione dell’inquinamento è veramente alta, perchè le auto elettriche in questo modo veramente hanno inquinamento ed emissioni inquinanti pari a 0. Tuttavia, il governo Norvegese, si può permettere di essere così generoso verso il suo popolo, grazie allo sfruttamento delle sue risorse energetiche, infatti è grazie al petrolio e alla vendita di gas, che il governo si può permettere di pagare degli incentivi così alti per la diffusione di auto elettriche ed ibride nel proprio paese. Grazie allo sfruttamento delle proprio risorse, la Norvegia dispone di un fondo, del valore di mille miliardi di dollari. La Norvegia, potrebbe riuscire a segnare un altro record, infatti, ha fissato nel 2025, data non vincolante, ma cercheranno in tutti i modi di riuscirci. Vogliono riuscire entro il 2025 a vendere soltanto auto con emissioni inquinanti pari a 0.

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Superstrada Strada Extraurbana

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perchè a mio avviso è la migliore. La modalità sport, ha un settaggio dello sterzo troppo rigido e la risposta dell’acceleratore è troppo sensibile. La guida in Economy, non fa proprio per me, l’auto è troppo lenta. Oramai mi sono abituato alla guida NORMAL, ed è quella che mi piace di più. Due passeggeri e aria condizionata spenta, temperature esterna 15 gradi. Oggi giretto a Livorno. Volutamente sono andato a Livorno su Strada extraurbana. Ho impiegato 40 minuti, per fare 35 km, consumando 26 km/l. Non avevo fretta e mi volevo godere il viaggio. Ho impiegato un po di tempo, perchè ho trovato un camion e non era facile sorpassarloIMG_20180102_165018.jpg

Ritorno sempre con due passeggeri, aria condizionata spenta. Volutamente, stavolta ho fatto la superstrada, percorrendola a circa 100 km/h. Ho impiegato 27 minuti, percorrendo stavolta 31,7 km, con un consumo di 24,1 km/l.