Biocarburanti Etanolo Butanolo Biodiesel

Biocarburanti. Da anni si sta prendendo in considerazione l’ipotesi di sostituire quello che è considerato il carburante per eccezione, la Benzina. Il principale candidato per tale scopo, sembra che sia l’Etanolo che può essere addizionato alla benzina in percentuale del 10-20%. Il carburante che però sostituirà l’attuale diesel, nei motori che sono attualmente in circolazione, è il Butanolo, però attualmente non se ne produce abbastanza. Il problema principale del Butanolo, o biodiesel, che può andare in contrasto con gli interessi alimentari, in quanto va a gravare sulla produzione di alimenti, e quindi si deve cercare di produrre il biodiesel, tramite scarti di lavorazione o biomasse coltivate su terreni marginali. il gruppo Ghisolfi, secondo per importanza in Italia, ha varato uno stabilimento a Crescentino (VC), in grado di produrre Butanolo in modo più green, utilizzando proprio scarti di produzione o scarti raccolti su terreni non fertili, incolti e non irrigati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...