Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Extraurbano Urbano Percorsi Medio Due Passeggeri Percorso Pianeggiante e Collinare

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perché a mio avviso è la migliore. Domenica, direzione Viareggio, due passeggeri e aria condizionata accesa, temperatura esterna 14 gradi. Tutta strada urbana ed extraurbana, 20 km di superstrada fino a Pisa e poi sempre strada extraurbana fino a Viareggio. Ho impiegato 48 minuti, per fare 49 km, consumando 24,7 km/l

dav

Ritorno, sempre due passeggeri, temperatura esterna sempre 8 grado. Stessa strada dell’andata, ma chiaramente in senso contrario. Ho impiegato 1 ora e 29 minuti, percorrendo 51,1 km, con un consumo di 22,4 km/l. Chiaramente ho trovato tantissimo traffico e ho fatto almeno 6 km di coda a passo d’uomo

Annunci

Storico Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Storico Consumi Effettivi Consumi Storico Percorrenza Consumi Percorso Collinare Consumi Toyota Chr

Consumi Reali. Lunedì ho fatto il pieno. Quindi posso tornare a parlare di consumi da pieno a pieno, consumi quindi reali e non teorici. Come potete vedere ho percorso 649 km con l’ultimo pieno, 18,43 km/l è la percorrenza generale del pieno. Ho sicuramente percorso tratti più lunghi, tratti collinari, poca superstrada e nessuna autostrada, giornate con un po di freddo. Soddisfattissimo dell’ibrido, lo ricomprerei domani, sia per i consumi, ma principalmente per il piacere di guida. Facendo un calcolo generale, ho percorso 28.642 km totali con 1424,39 litri di benzina. Il che mi da un consumo totale di vita dell’auto, 20,10 km/l

Storico Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Storico Consumi Effettivi Consumi Storico Percorrenza Consumi Percorso Collinare Consumi Toyota Chr

Consumi Reali. Lunedì ho fatto il pieno. Quindi posso tornare a parlare di consumi da pieno a pieno, consumi quindi reali e non teorici. Come potete vedere ho percorso 721 km con l’ultimo pieno, 20,18 km/l è la percorrenza generale del pieno. Ho sicuramente percorso tratti più lunghi, tratti collinari, poca superstrada e nessuna autostrada, giornate con un po di freddo. Soddisfattissimo dell’ibrido, lo ricomprerei domani, sia per i consumi, ma principalmente per il piacere di guida. Facendo un calcolo generale, ho percorso 27.993 km totali con 1389,18 litri di benzina. Il che mi da un consumo totale di vita dell’auto, 20,15 km/l

Tesla Model 3 fino a 900.000 dollari a chi riuscirà a trovare bug nel sistema informatico dell’auto più venduta negli Usa

Grazie al Pwn2Own, competizione internazionale di hacker, che vanno li per contendersi tutti i premi messi in palio dalle varie aziende, se saranno in grado di trovare bug, la Tesla ha messo a disposizione la sua ultima auto messa in produzione, Tesla 3 e ben 900.000 dollari di premio totali. La Tesla è interessata molto a questo concorso, perché i rischi futuri sono molto alti, e stanno cercando di scongiurarli. Si corre il rischio che l’auto venga rubata molto facilmente, c’è il rischio del furto dell’identità del guidatore, in quanto la Tesla è in grado di riconoscere il proprio guidatore e quindi ne detiene i dati, i rischi derivanti dalla guida autonoma, un hacker, potrebbe impossessarsi del veicolo e chiedere anche un riscatto per poter rilasciare veicolo e guidatore stesso. Il concorso si svolgerà nell’ambito della conferenza CanSecWest in programma, si terrà tra il 20 ed il 22 marzo, nella città canadese di Vancouver. A chi riuscirà ad introdurre un Malware all’interno di tre sistemi informatici Tesla, riceverà un premio di ben 250.000 dollari.

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Extraurbano Urbano Percorsi Medio Tre Passeggeri Percorso Pianeggiante e Collinare

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perché a mio avviso è la migliore. Domenica, direzione Volterra, tre passeggeri e aria condizionata accesa, temperatura esterna 8 gradi. Tutta strada urbana ed extraurbana, con arrivo in salita a Volterra, 8 km di salita. Ho impiegato 44 minuti, per fare 42,8 km, consumando 17,7 km/l

Ritorno, sempre tre passeggeri, temperatura esterna sempre 8 grado. Stessa strada dell’andata, ma chiaramente in senso contrario. Ho impiegato 46 minuti, percorrendo 43,2 km, con un consumo di 29,3 km/l

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Extraurbano Urbano Percorsi Brevi Unico Passeggero Percorso Pianeggiante

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perché a mio avviso è la migliore. Stamattina, direzione Cenaia per una commissione, unico passeggero e aria condizionata accesa, temperatura esterna 1 grado, quindi ho acceso la macchina, e ho dovuto aspettare che si togliesse il ghiaccio dal vetro. Tutta strada urbana ed extraurbana. Ho impiegato 16 minuti, per fare 11,3 km, consumando 18,9 km/l

Ritorno, sempre unico passeggero, temperatura esterna sempre 1 grado, ma la macchina era calda. Strada leggermente diversa e punto di arrivo diverso. Ho impiegato 12 minuti, percorrendo 9,6 km, con un consumo di 27,5 km/l

Progetto IONITY Rete di Colonnine per Auto Elettriche 2019 Inaugurazione Colonnina IONITY Super ricarica Toscana

Ne avevo già parlato in questo articoli.
” Progetto IONITY.  BMW, Daimler, Ford e il Gruppo Volkswagen hanno deciso di investire in Europa, creando il progetto IONITY, creeranno una rete di colonnine per la ricarica rapida di auto elettriche. Entro il 2020, saranno installate in europa, 400 stazioni di ricarica rapida, lungo le principali strade tra Austria e Norvegia. Le colonnine Ionity avranno un capacità di carica di 350 kW per punto di ricarica. “
Tra poco sarà inaugurato la prima colonnina di super ricarica IONITY della toscana, sarà installata vicino ad un’autostrada, di più non è stato detto, ma al momento le colonnine sono state installate al NORD, grazie al continuo flusso di turisti TEDESCHI e AUSTRIACI, che posseggono già una percentuale maggiore di auto elettriche, rispetto a quelle che circolano in italia.
Grazie alla capacità di carica di 350 kW, le colonnine di super ricarica IONITY, sono in grado di una ricarica completa in soltanto 15-30 minuti, al costo fisso di 8 euro ed è molto conveniente per coloro che posseggono un auto elettrica con una ottima capacità della batteria, meno conveniente per chi ha poca capienza della batteria. Al momento IONITY, Enel Power X, e autostrade, stanno cercando un accordo per un installazione capillare di queste colonnine sulle autostrade, in modo da garantire la ricarica alle auto elettriche senza dover uscire dal tratto autostrade, come avviene fino ad adesso.

Legge di Bilancio 2019 ci sono le detrazioni del costo di installazione di colonnine domestiche per la ricarica di auto elettriche

Oltre alle agevolazioni per l’acquisto di auto elettriche, l’attuale governo inserisce nella legge di bilancio la possibilità di detratte il costo di installazione di colonnine domestiche per la ricarica di auto elettriche. Chiaramente le colonnine domestiche per la ricarica vengono installate per la ricarica delle auto Full Electric o per le auto ibrida plug-in. Il massimo della detrazione è 1500 euro, che si recupera con la deduzione di 150 euro per 10 anni. La detrazione copre al massimo il 50% del costo dell’impianto se costa meno o uguale a 3000 euro, se il costo dell’impianto supera i 3000 euro, la detrazione massima è sempre di 1500 euro. Verrà redatto un regolamento ministeriale che sarà pubblicato 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di bilancio. Quindi si potranno detrarre i lavori eseguiti a partire dal 1 marzo 2019 e fino al 31 dicembre 2021, copre le spese sostenute per la posa in opera e l’acquisto del materiale necessario per l’installazione oltre alle spese da sostenere per la richiesta di erogazione al gestore elettrico, con una potenza addizionale massima di 7 Kw. Le colonnine devo avere potenza di carica standard, non devo essere accessibili al pubblico, e possono essere in zone condominiali come box e parcheggi privati

Storico Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Storico Consumi Effettivi Consumi Storico Percorrenza

Consumi Reali. Giovedì ho fatto il pieno. Quindi posso tornare a parlare di consumi da pieno a pieno, consumi quindi reali e non teorici. Come potete vedere ho percorso 1719 km con gli ultimi pieni, 18 km/l è la percorrenza generale. Non posso considerare un pieno soltanto in quanto ho affrontato un viaggio in montagna durante questo periodo di un circa un mese. Ho sicuramente percorso tratti di superstrada con velocità di 110 km/h, tanta autostrada a 130 km/h andando in montagna ad Ortisei, quindi dovendo affrontare temperature molto fredde. Soddisfattissimo dell’ibrido, lo ricomprerei domani, sia per i consumi, ma principalmente per il piacere di guida. Facendo un calcolo generale, ho percorso 27.272 km totali con 1353,46 litri di benzina. Il che mi da un consumo totale di vita dell’auto, 20,15 km/l

Ora R1 Auto Elettrica Economica che verrà messa sul mercato in Cina al prezzo lancio di 8000 euro

Il gruppo automobilistico Great Wall, metterà sul mercato Cinese la Ora R1, piccola utilitaria da città, al prezzo di 8000 euro circa, prezzo al cambio attuale. L’autonomia dichiarata è di circa 300 km, ha una velocità massima di 100 km/h, avrà una garanzia sulle batterie di 8 anni o 150.000 km, gli interni sono essenziali ma non manca un ampio schermo Lcd con tutte le informazioni necessarie per la gestione del veicolo dell’intrattenimento come la radio. Per il momento l’auto verrà commercializzata sul mercato cinese, ma non si esclude la sua vendita futura anche sul mercato europeo. Vedremo se anche altre case automobilistiche saranno in grado di proporre utilitarie elettriche ad un prezzo così popolare, che potrebbe facilitare di molto la diffusione di auto elettriche. Molti altri modelli usciranno sul mercato in questo 2019, ma hanno prezzo non proprio popolare in quanto vanno dagli 60.000 euro agli 80.000 euro

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Superstrada Extraurbano Urbano Percorsi Medi Due Passeggeri Percorso Pianeggiante

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perché a mio avviso è la migliore. Ieri, direzione Marina di Pisa, due passeggeri e aria condizionata accesa, temperature esterna 13 gradi all’andata. In questo percorso c’è tutto, urbana, extraurbana, superstrada. Ho fatto 5 km per arrivare alla superstrada, 25 km di superstrada, 10 km di strada extraurbana per arrivare a Marina di Pisa. Ho impiegato 36 minuti, per fare 39,4 km, consumando 24,5 km/l.

Ritorno, sempre due passeggeri, temperatura esterna 7 gradi, aria condizionata accesa. Stessa strada dell’andata, ma al contrario, è leggermente più lunga, perché ho impiegato 20 minuti per fare 200 metri, poi ho invertito la marcia, perché secondo me c’era stato un incidente. Ho impiegato 1 ora e 20 minuti, percorrendo 42,6 km, con un consumo di 20,7 km/l.

Consumi Reali alla Pompa Toyota C-hr Hybrid Superstrada Extraurbano Urbano Percorso Collinare Unico Passeggero Andata Due Passeggeri Ritorno

Consumi Reali. Continuo a documentare tutti voi che mi seguite, sui miei consumi, “reali”, da utente e possessore di una Toyota C-hr Hybrid. Non l’ho mai detto prima, ma io guido sempre in modalità NORMAL, perché a mio avviso è la migliore. Sabato, direzione Firenze, unico passeggero e aria condizionata accesa, temperature esterna estrema di 8 gradi. 5 km di strada extraurbana e poi tutta superstrada e altri 10 km per arrivare in centro alla stazione, con tre km di coda in pieno centro. Ho impiegato 1 ora e 7 minuti per fare 64,8 km, consumando 22,6 km/l.

Ritorno due passeggeri, temperatura esterna 7 gradi, dopo la paura ristorante, sono tornato a casa, quindi ho fatto qualche km meno dell’andata. Ho impiegato 49 minuti per fare 61,3 km, consumando 22,7 km/l.